Iscriviti alla newsletter

Via Cantine di Mezzo 4,

6815 Melide - Svizzero

Tel: +41 76 316 11 25

Copie La Danza OneDance

Danza per l'unità

dell'umanità

Per includere tutte le danze e tutti i popoli, Samah ha creato una nuova danza che ha chiamato OneDance. Essa si ispira alla danza dei dervisci roteanti. La OneDance racchiude tutto ciò in cui crede e aspira, in quanto simboleggia l’UNITÀ: unità delle nazioni, culture e religioni. Proprio per questo suo significato e per il costume ideato apposta, “OneDance” è stata presentata nei Festival internazionali della pace a Luxor e a Roma.

samah danse 6.jpg

Un simbolo di pace

Grazie ai suoi viaggi nel mondo ha sviluppato un’identità più globale, dove si sente figlia di tutta la terra. Con questo spirito pratica e divulga la OneDance, una danza nella quale si gira su sé stessi per trovare il punto centrale, quello essenziale, dove dimora la pace. Questa danza infatti per Samah é un progetto di pace. Durante la danza, mentre Samah gira su se stessa, 
i colori delle bandiere si fondono in un unico arcobaleno, nel quale tutte le popolazioni e le religioni del mondo si uniscono.

Alcuni Eventi

Nel 2010 questa danza è stata protagonista ai Festival Internazionali della Pace a Roma (I) e a Luxor (EGY).

Nel 2014 Samah è stata invitata a ballare al Congresso Internazionale della Danza 

(UNESCO), come danzatrice della pace.

Nel 2018 è stata premiata come artista che porta gioia sul pianeta dal progettoJoy for the Planet”

Le bandiere di tutto il mondo ricamate sulla veste di Samah

Joy for the Planet celebra "OneDance" di Samed Gayed

Festival Internazionali della Pace a Roma

La tunica è stata ideata da Zoé

Zoe Maton www.telamaya.com

One-Dance_flyer_I-web.jpg

Benefici della OneDance

Visto che siamo in un’era dove tutto è velocizzato, non c’è tempo per le terapie lunghe. La OneDance è una nuova tecnologia di auto guarigione che viaggia alla velocità della luce. In pochi secondi si dimentica tutta la struttura costruita dalla cultura, accedendo alla coscienza cosmica dove ci si fonde nel tutto e si ritorna rigenerati con l’esperienza viva in tutte le cellule.

 

Dal momento in cui si vive un’esperienza di pace interiore, la si conosce e per questo la si riconosce e nasce da sé il desiderio di riproporlo e di riprodurlo dentro di noi e attorno a noi. Per questo  motivo lo considero un vero progetto di pace.

Nelle condivisioni dopo la danza, spesso si ripete la frase: “mi sento libera”, “mi sento liberata”. Questo movimento permette di liberarci da tanti condizionamenti e tabù che neanche sappiamo di avere, che solo una volta risolti ci accorgiamo di averli avuti.

2019 Seminario OneDance a Losanna, in Svizzera

Ricordare

Nella pratica del movimento rotatorio ho trovato tutto ciò che serve per evolversi, elevarsi ed espandersi in tutta naturalezza. Ad esempio l’esperienza del tempo senza tempo, la dissolvenza della personalità, il ritornare bambini, l’abbandonarsi con fiducia, perdere il controllo, tornare a credere che tutto sia possibile e trovare il proprio centro dove vige la pace dei sensi.

Il movimento rotatorio cambia l’informazione nelle nostre cellule e di conseguenza la vibrazione della nostra aura, sinonimo di coscienza.

Quello che faccio durante i seminari della OneDance, attraverso degli esercizi mirati, che per mettono di radicarsi, abbandonare il controllo e sentire con tutti i sensi, è di far ricordare il movimento naturale che dentro ogni nostra cellula.

  • Facebook - White Circle
  • YouTube - Cercle blanc